Kim Kardashian racconta “la verità” sulla terza figlia nata da madre surrogata

"Non è stato facile"

Da quando, il 16 gennaio 2018, è nata la terzogenita di Kim Kardashian e Kanye West, l'argomento è al centro delle conversazioni social, con la teoria secondo cui sarebbe Kylie Jenner la madre surrogata, con il toto nome e così via.

La star dei reality ha deciso di dire la sua verità su come sono andate le cose, condividendo sul suo sito i dettagli.

"La nostra bambina è biologicamente mia e di Kanye" ha scritto spiegando di non essersi rivolta a una tradizionale madre surrogata (che sarebbe stata biologicamente la madre), ma a una surrogata gestazionale. Dopo aver dato alla luce North e Saint, Kim non può più restare incinta per problemi di salute.

"Chiunque pensi che sia stato facile si sbaglia. La gente crede sia meglio perché non hai a che fare con i cambiamenti fisici, il dolore, il parto. Ma per me è stata dura non portare il mio stesso figlio, specialmente dopo che avevo aspettato North e Saint".

"La connessione con la nostra bambina è arrivata istantaneamente ed è come se fosse stata con noi per tutto il tempo" ha concluso Kim Kardashian.

La piccola sta già ricevendo i primi regali, compreso un incredibile bling bling mandato dagli "zii" Beyoncé e Jay-Z.

ph: getty images