Kim Kardashian ha rilasciato una dichiarazione sulla salute mentale di Kanye West

Dopo le forti parole del rapper

Dopo le forti parole di Kanye West, in tanti si stavano chiedendo cosa ne pensasse Kim Kardashian: ora la moglie del rapper ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in proposito.

Il 43enne aveva destato scalpore durante il primo discorso per la sua candidatura a presidente degli Stati Uniti tenuto in Carolina del Sud, perché piangendo aveva raccontato tra le altre cose di aver pensato all'aborto quando Kim aspettava la primogenita North.

Poi uno sfogo su Twitter, in cui Kanye West aveva lanciato strane accuse nei confronti della consorte e della suocera Kris Jenner che avrebbero cercato di "richiuderlo", oltre ad altri messaggi bizzarri in cui tirava in mezzo altre celeb.

Lo scorso anno, il rapper aveva rivelato di soffrire di disturbo bipolare e la lunga dichiarazione pubblicata da Kim Kardashian nelle Stories parte proprio da questo: "Come molti di voi sanno, Kanye ha il disturbo bipolare. Tutti coloro che lo hanno o che hanno qualcuno di caro nelle loro vite che lo ha, sa quanto sia incredibilmente complicato e doloroso da capire".

"Non ho mai parlato pubblicamente di come questo influisca su di noi a casa, perché sono molto protettiva nei confronti dei nostri figli e del diritto alla privacy di Kanye quando si tratta della sua salute. Ma oggi sento che dovrei commentare per lo stigma e le idee sbagliate sulla salute mentale. Chi comprende la malattia mentale o persino il comportamento compulsivo, sa che la famiglia è impotente a meno che il membro non sia minorenne. Le persone che non sono consapevoli o lontane da questa esperienza giudicano e non capiscono che l'individuo stesso deve impegnarsi nel processo di avere aiuto, non importa quanto duramente la famiglia e gli amici ci provino".

"Capisco che Kanye è soggetto a critiche perché è una figura pubblica e le sue azioni a volte possono causare forti opinioni ed emozioni. È una persona brillante ma complicata che, oltre alle pressioni di essere un artista e un uomo di colore, ha sperimentato la dolorosa perdita di sua madre e ha a che fare con la pressione e l'isolamento accentuati dal suo disturbo bipolare".

"Coloro che sono vicini a Kanye conoscono il suo cuore e capiscono le sue parole a volte non si allineano con le sue intenzioni. Vivere con il disturbo bipolare non diminuisce o invalida i suoi sogni e le sue idee creative, non importa quanto possano essere grandi o impossibili da ottenere per alcuni. Questo fa parte del suo genio e, come abbiamo visto tutti, molti dei suoi grandi sogni si sono avverati. Noi come società parliamo di fare meglio sul problema della salute mentale nel suo insieme, ma dovremmo anche fare meglio per gli individui che vivono con esso nei momenti in cui ne hanno maggiormente bisogno".

"Grazie a coloro che hanno espresso preoccupazioni sul benessere di Kanye e per la vostra comprensione. Con amore e gratitudine, Kim Kardashian West".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#KimKardashian speaks about #KanyeWest’s recent tweets...🙏 @KimKardashian

Un post condiviso da WorldStar Hip Hop / WSHH (@worldstar) in data:

Nei giorni scorsi, Halsey ha espresso il suo supporto a Kanye West sul tema della salute mentale, ricordando che anche a lei era stato diagnosticato il disturbo bipolare.

ph: getty images