Kim Kardashian è un passo più vicina al diventare avvocato

Ha superato un importante esame

La quarta volta è quella giusta: Kim Kardashian ha superato uno degli esami per diventare avvocato!

La star 41enne ha festeggiato il traguardo con i fan su Instagram, annunciando di aver passato il baby bar: ovvero il primo dei due test di sbarramento per iniziare a praticare legge in California.

Ha spiegato di aver tentato l'esame già tre volte (nella stagione finale del reality Keeping up With The Kardashian era andata in onda una delle volte in cui era stata bocciata) e ha spronato i suoi follower a rimboccarsi le maniche e a riprovarci dopo le sconfitte, come ha fatto lei: "Per chi non conosce il mio percorso alla scuola di legge, sappiate che non è stato facile. Ho fallito questo esame tre volte in due anni, ma ogni volta mi sono rialzata, ho studiato più duramente e ci ho provato ancora finché non ce l'ho fatta!".

"In California, nel modo in cui sto studiando legge, devi passare due esami di sbarramento. Questo era il primo ma con il tasso di passaggio più difficile. Alcuni avvocati al top mi hanno detto che era un viaggio quasi impossibile e più duro rispetto alla scuola tradizionale di legge. Ma questa era la mia unica opzione e ci si sente così bene ad essere arrivati qui, sulla strada verso il conquistare i miei obbiettivi".

Kim Kardashian non ha finito il college ma può comunque seguire il suo sogno nella legge perché in California si affronta l'esame per diventare avvocati sia imparando i codici autonomamente, sia facendo un apprendistato come nel suo caso. Chi invece arriva da una scuola di legge registrata, può passare direttamente al livello successivo al baby bar.

Kim Kardashian aveva annunciato di voler diventare avvocato nel 2019 - getty images

Su Twitter, la fondatrice di SKIMS ha dedicato delle parole al padre Robert Kardashian che faceva proprio l'avvocato (noto per aver fatto parte del team di O.J. Simpson): "Mio papà sarebbe così orgoglioso, sarebbe in realtà scioccato di sapere che questo è il mio percorso adesso ma sarebbe stato il mio miglior compagno di studi. Mi è stato detto che era conosciuto per prendere in giro le persone che non passavano al primo tentativo come lui, ma sarebbe stato il mio miglior cheerleader!".

"Morale: non mollare mai anche quando sei appeso per un filo. Ce la puoi fare! Concentrati e portalo a termine perché ci si sente così bene una volta che arrivi dall'altra parte!".

ph: getty images