Kim Kardashian e Kanye West stavano per dare il nome “Ye” all’ultimo figlio

È stata Kylie a fargli cambiare idea

Se Psalm ti sembra già un nome molto particolare, tieniti forte perché Kim Kardashian e Kanye West avevano pensato a qualcosa di ancor più strano per l'ultimo figlio.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

OBSESSED

A post shared by Kim Kardashian West (@kimkardashian) on

In un episodio di "Keeping Up with the Kardashians", la star ha rivelato che lei e il marito volevano chiamare il piccolo "Ye".

Ye, diminutivo di Kanye, è uno dei soprannomi con cui viene chiamato il rapper, che usa anche lui stesso sul suo account Twitter, e così aveva intitolato il suo album del 2018.

Ma lo stesso Kanye West ha avuto qualche dubbio in proposito: "A Kanye non piace Ye perché non significa nulla - ha spiegato Kim Kardashian durante la puntata - Abbiamo cercato ogni nome nella Bibbia che iniziasse con Ye e l'unico che abbiamo trovato è Yechiel".

A questo punto è intervenuta zia Kylie Jenner, che ha consigliato a Kim di puntare su Psalm perché: "Psalm e Saint suonano bene insieme" ha detto. Saint è il nome del secondogenito dei Kardashian-West.

Psalm era nato da madre surrogata lo scorso maggio ed è il quarto figlio della coppia di star dopo North, 6 anni, Saint, 3 anni e Chicago di un anno.

Psalm significa salmo (vai qui per approfondire il perché del nome) e com'è nello stile di Kim Kardashian e Kanye West, si sono già assicurati i diritti sul nome in vista di nuovi business commerciali.

ph: getty images