Kim Kardashian avrebbe chiesto di tornare legalmente single, dicendo addio al cognome West

Mentre lei e Kanye continuano ad accordarsi sulla separazione

Kim Kardashian avrebbe dato una spinta burocratica per accelerare il processo di divorzio da Kanye "Ye" West.

La star 40enne aveva compilato le carte per la separazione lo scorso febbraio e ora, secondo le fonti dei tabloid americani come E! News e TMZ, il 10 dicembre avrebbe chiesto di essere dichiarata legalmente single mentre lei e il rapper 44enne continuano ad accordarsi sulla divisione delle proprietà e sulla custodia dei figli.

Un insider riporta che avrebbe "essenzialmente chiesto al giudice di separare le questioni che riguardano la custodia dei figli e le proprietà, dallo stato matrimoniale".

Kim avrebbe anche sottoposto la domanda per togliere il cognome West, che aveva aggiunto al suo quando si erano sposati sette anni fa.

Kim Kardashian e Kanye West - getty images 

Intanto Kanye West continua a dichiarare di volerla riconquistare. All'ultimo concerto benefico tenuto il 9 dicembre a Los Angeles, ha aggiunto un verso al brano "Runaway" che dice: "I need you to run right back to me / More specifically, Kimberly" ("Ho bisogno che tu torni da me / Nello specifico, Kimberly"). 

Kim Kardashian (il nome completo è Kimberly Noel Kardashian) era presente allo show insieme alla primogenita North West, 8 anni, alla madre Kris Jenner e alla sorella Kendall Jenner, ma l'appello del rapper non avrebbe fatto centro alla luce del fatto che proprio il giorno dopo avrebbe chiesto di essere dichiarata legalmente single.

La star avrebbe anche aperto un nuovo capitolo sentimentale, visto che da circa due mesi frequenterebbe il comico Pete Davidson

Kim Kardashian e Pete Davidson - getty images

I Kimye si erano sposati nel 2014, due anni dopo essersi messi insieme, e hanno avuto quattro figli: oltre a North, ci sono Saint, di 6 anni, Chicago, di 3 anni e Psalm di 2 anni. 

ph: getty images