Khloé Kardashian ha rivelato che il reality di famiglia era nato solo come riempitivo

Le cose potevano andare in modo molto diverso

Il clan Kardashian-Jenner deve la sua notorietà al reality Keeping Up With the Kardashians, iniziato nel 2007.

Grazie allo show, Kris Jenner, Kourtney Kardashian, Kim Kardashian, Khloé Kardashian, Kendall Jenner, Kylie Jenner e gli altri della famiglia sono diventati delle celebrità ma le cose sarebbero potute andare in modo molto diverso!

via GIPHY

Khloé ha infatti raccontato al The Kelly Clarkson Show che KUWTK era stato scartato una prima volta dal produttore tv Ryan Seacrest e che poi era stato ripescato solo come riempitivo dal canale E!, dove poi è rimasto per tutti questi anni.

"Avevamo girato la puntata pilota o qualcosa del genere per Ryan ma non era andata da nessuna parte - ha detto la 36enne, terzogenita dopo Kourtney e Kim - Poi un programma su E! era stato cancellato, così avevano bisogno di qualcosa per riempire quel tempo morto. Ci dissero: 'Vi diamo lo show, iniziate a girare e sarete in onda tra due settimane'".

"Noi ci eravamo subito entusiasmate, avevamo chiesto cosa si aspettassero e loro ci avevano risposto di non metterci troppo a nostro agio, perché eravamo solo un riempitivo. E quindi noi pensavamo che non ci sarebbe mai stata neanche una seconda stagione".

via GIPHY

Così non avevano aspettative: "In realtà era stata una cosa che avevamo apprezzato, ci eravamo dette: 'Filmiamo e basta, è divertente, siamo noi stesse, tanto questa cosa non andrà da nessuna parte, è solo un riempitivo'. Così non c'erano pressioni, neanche il tempo di pensarci. Ecco cosa penso che abbia reso lo show così buono: non avevamo avuto neanche il tempo di pensare di fingere, non pensavamo proprio, eravamo soltanto noi stesse. Tanto credevamo che in ogni caso non ci sarebbe stata una seconda stagione, chi se ne frega".

A volte sono le cose che meno ti aspetti a cambiarti la vita: "Poi è diventata probabilmente la cosa migliore che ci sia mai successa - ha aggiunto Khloé Kardashian - Credo perché le persone lo hanno trovato vero e ci si riconoscevano".

via GIPHY

Intanto Keeping Up With the Kardashians si avvia verso la fine: il clan ha annunciato la chiusura del reality, che finirà di andare in onda quest'anno dopo ben 20 stagioni e 14 anni. Le riprese si sono già concluse.

Kim  Kardashian ha recentemente spiegato come attualmente la loro #Riccanza non provenga più dal reality, raccontando che guadagnano molto di più con Instagram che con un'intera stagione dello show.

Non è una però fine definitiva alle loro avventure tv, visto che hanno firmato un contratto per produrre nuovi contenuti sulla piattaforma statunitense Hulu.

ph: getty images