Katy Perry ha sofferto di depressione dopo l’uscita del disco “Witness”

Si aspettava un altro tipo di reazione dal pubblico

"Avevo il cuore spezzato". Così Katy Perry ha descritto come si è sentita dopo le recensioni negative sul suo ultimo album "Witness.

La cantante ha però aggiunto che adesso ha imparato la lezione di non dare troppa importanza alle opinioni degli altri.

Intervistata da Vogue Australia, la 33enne ha spiegato: "Ho avuto degli attacchi di depressione e il mio cuore si era spezzato lo scorso anno perché avevo molta aspettativa nella reazione del pubblico e il pubblico non ha reagito nel modo in cui pensavo".

Katy Perry ha quindi deciso di chiedere aiuto, partecipando a un programma per ritrovare se stessa: "Penso che l'universo mi stesse dicendo: parli di amore per se stessi e di autenticità, ma ti stiamo per sottoporre a un test e toglierti le tue sicurezze. Poi vediamo quando davvero ami te stessa".

"Quella disperazione mi ha aperto al potere più grande, mi ha riconesso con la divinità, mi ha dato una pienezza che non ho mai avuto".

"Mi ha dato nuove fondamenta. Fondamenta spirituali" ha concluso.

Nella stessa intervista, Katy Perry ha parlato della relazione con Orlando Bloom: vai qui per sapere che cosa ha detto!

ph: getty images