Katy Perry faceva finta di essere la sosia Zooey Deschanel per entrare nei club

L'attrice è la protagonista del video "Not the End of the World" dell'artista

Katy Perry ha sfruttato la somiglianza con Zooey Deschanel scegliendola come protagonista del video "Not the End of the World" (in cui degli alieni scambiano l'attrice per la cantante, facendole fare un concerto), ma non è la prima volta che approfitta della sua sosia famosa!

Durante una chiacchierata tra le due in un Instagram Live, l'artista ha rivelato che faceva finta di essere Zooey per entrare nei locali di Los Angeles: "Devo ammettere qualcosa - ha detto - Quando sono arrivata a L.A. ero abbastanza un nessuno e tu stavi diventando così grande a quel tempo. Era come se Zooey Deschanel comandasse il mondo. E in quel momento ricevevo tanti complimenti che dicevano che ti somigliavo".

Nel 2008 erano usciti i suoi primi singoli di successo I Kissed a Girl e Hot n Cold n, mentre l'attrice aveva già recitato in parecchi film e in quell'anno era al cinema con ben tre pellicole: Yes Man, E Venne il Giorno e Gigantic.

"Ma devo confessarti qualcosa. Quando sono arrivata a L.A., andavo un sacco per club - ha continuato Katy Perry - Volevo entrare nei club ma non avevo soldi, non avevo conoscenze, non avevo niente e a volte posavo al posto tuo per entrare nei club".

Zooey Deschanel aveva già intuito qualcosa: "Le persone mi dicevano: 'Ti ho vista!', ma io sono una che esce spesso e loro insistevano: 'Ti ho vista! I nostri sguardi si sono incrociati'. Poi hanno iniziato a parlarmi di questa ragazza, Katy, che mi somiglia...".

"La prima volta che ti ho incontrata, ero così sollevata perché sei così carina. Quando la gente ti dice che assomigli a qualcuno non sai mai com'è questo qualcuno. Mi sono detta: 'Oh mio Dio, lei è fantastica. Grazie'".

Guarda altri sosia famosi:

ph: getty images