Kanye West sta già lavorando per diventare presidente degli Stati Uniti

Intanto si è dichiarato: "Il più grande artista di tutti i tempi"

Kanye West aveva già accennato alla possibilità di provare a diventare presidente degli Stati Uniti e adesso per il rapper non è questione di se, ma di quando sarà eletto.

Non ci sono dubbi, infatti, per lui che un giorno guiderà la nazione: "Ci sarà un momento in cui io sarà presidente degli Stati Uniti" ha detto in un'intervista con Apple Music.

Quando gli hanno chiesto se proverà a concorrere nelle presidenziali del 2024, ha risposto: "Siamo già lavorando al momento", lasciando intuire che potremmo davvero vederlo buttarsi totalmente in politica e ha aggiunto che, quando diventerà presidente, si ricorderà di quei fondatori di piattaforme social che non hanno avuto "la capacità di capire culturalmente cosa stiamo facendo".

Kanye West non ha mai nascosto di essere un sostenitore dell'attuale presidente USA Donald Trump, indossando il famoso cappello rosso "MAGA" (Make America Great Again, lo slogan di Trump) e scatenando anche diverse polemiche.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Spitting bars yesterday. 🔥 or 👎🏾. #kanyewest (@tmz_tv)

A post shared by Kanye West (@kanyew.est) on

Interrogato su questo punto, il 42enne si è definito: "Indiscutibilmente e senza dubbio, il più grande artista di tutti i tempi. Non c'è neanche da chiederselo a questo punto. È un fatto", mentre spiegava che "i liberali amano l'arte e vedere il più grande artista di tutti i tempi" indossare quel cappello rosso è stato "uno scherzo per tutti i liberali. Dicevano: 'No, Kanye No!".

E quel cappello: "Mi ha fatto sentire come Superman. Ha creato un Superman, che è il mio supereroe preferito, è come il mantello di Superman per me".

Vedremo cosa succederà nel 2024: se davvero, tra tutti gli scenari possibili, avremo un mondo in cui Kanye West è presidente degli Stati Uniti e Kim Kardashian First Lady.

ph: getty images