Justin Timberlake parla dello scandalo Janet Jackson al Super Bowl: “Un passo falso”

Tra poco tornerà ad esibirsi all'halftime

Mancano poco più di due settimane a quando Justin Timberlake tornerà ad esibirsi al Super Bowl halftime ed era solo questione di tempo perché qualcuno gli facesse una domanda sulla sua prima volta all'evento.

Era il 2004 e il momento in cui il cantante strappò il vestito di Janet Jackson è uno dei più scioccanti nella storia del mondo dello spettacolo.

"Sì, ho fatto un passo falso - ha ammesso Justin Timberlake con Beats1 - ero andato in cortocircuito".

"È qualcosa che devi ricordare e dirti: 'Ok, non posso cambiare cos'è successo, ma posso andare avanti e imparare da lì".

Justin Timberlake ha anche assicurato di aver fatto pace con Janet Jackson dopo l'episodio.

A questo punto siamo pronti per vederlo al Super Bowl 2018 il prossimo 4 febbraio a Minneapolis, dove porterà "Filthy" e le altre canzoni del nuovissimo "Man of The Woods".

ph: getty images