Justin Bieber accusato di “degradare le donne” e di aver sottopagato chi ha ballava nel “Purpose Tour”

A parlare è stata Emma Portner, moglie di Ellen Page

Dopo essere intervenuto nel caso Taylor Swift vs Scooter Braun scatenando le ire di Cara Delevingne, Justin Bieber è stato travolto dalla sua personale polemica.

Emma Portner, coreografa, ballerina e moglie di Ellen Page, ha lanciato pesanti accuse nei confronti del cantante, che si possono riassumere in tre punti.

Il primo che l'avrebbe pagata meno del minimo sindacale quando aveva lavorato nel "Purpose Tour", il secondo sulla chiesa che frequenta il canadese e che sarebbe molto distante dalla comunità LGBTQ e il terzo sul fatto che degraderebbe le donne.

Ecco cos'è successo, nel video:

ph: getty images