Jordyn Woods ha detto la sua verità nella prima intervista dopo lo scandalo tradimento

Facendo arrabbiare ancora di più Khloé Kardashian

Aveva fatto un subliminale accenno nei giorni scorsi, ma questa volta Jordyn Woods è stata un fiume in piena raccontando la sua versione dei fatti dello scandalo che l'ha travolta.

Se ti sei perso qualche puntata di questa storia, Jordyn negli ultimi anni è stata l'insperabile BFF di Kylie Jenner e il weekend dopo San Valentino era stata pizzicata durante una festa in un bacio con Tristan Thompson, il fidanzato e padre della figlia di Khloé Kardashian, che è una delle sorelle maggiori di Kylie.

La 21enne ha scelto di parlare nel talk show di Jada Pinkett Smith, probabilmente il salotto tv in cui sarebbe stata più a suo agio visto che conosce l'attrice da quando era piccola e per lei è come una zia.

"Dovevo andarmene a casa dopo la festa, non essere lì. Mai una volta ho fatto la lap dance per lui, mai una volta ho pomiciato con lui, mai una volta mi sono seduta sulle sue gambe. Non abbiamo mai lasciato l'aerea pubblica, non siamo mai andati in bagno o in camera da letto. Siamo sempre stati in piena vista" ha iniziato, smentendo alcuni rumors di questi giorni.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Jordyn Woods’ #RedTableTalk is streaming now, only on Facebook Watch. (link in bio/stories to watch)

A post shared by Red Table Talk (@redtabletalk) on

Jordyn Woods ha spiegato che i suoi gesti erano un po' offuscati dall'alcol, ma che non è mai andata a letto con Tristan Thompson. Anche se, il bacio c'è stato: "Uscendo, mi ha baciata. Non c'era nessuna passione, è stato un bacio sulle labbra".

"Penso comunque che ho permesso a me stessa di trovarmi in quella posizione e, quando c'entra l'alcol, la gente fa cose stupide".

La (ex) BFF di Kylie ha continuato assicurando di non essere una sfascia famiglie. Però non era stata del tutto sincera con l'amica e sua sorella: "Ho parlato con Kylie e Khloé il mattino dopo e gli ho detto che ero stata lì alla festa. Ma non sono stata onesta sulle azioni che sono successe".

Embed from Getty Images

Quando la cosa è saltata fuori, ha provato a scusarmi: "Al telefono, via messaggi. E vorrei parlarle faccia a faccia, avere questa opportunità. Va bene tutto, anche un test della verità".

"So di non essere la ragione per cui Tristan e Khloé non stanno più insieme. Ora la situazione è più difficile, ma non sono io la ragione".

Khloé Kardashian ha già reagito pubblicamente all'intervista e non è andata per il sottile, accusandola di dire bugie: "Perché stai mentendo Jordyn? - ha scritto su Twitter - se stai cercando di salvare te stessa pubblicamente invece di avermi chiamato prima per chiedere scusa, almeno sii onesta sulla storia".

"E comunque tu sei la ragione per cui la mia famiglia si è sfasciata".

Da parte di Kylie Jenner invece per ora nessuna reazione pubblica anche se i tabloid americani riportano che tutto il clan Kardashian-Jenner è arrabbiatissimo per l'intervista di Jordyn Woods.

ph: getty images