Johnny Depp ha fatto causa a Amber Heard, accusandola di averlo tradito con Elon Musk

Chiede 50 milioni di risarcimento

C'è ancora parecchio dramma in corso tra Johnny Depp e Amber Heard.

L'attore ha appena fatto causa alla ex moglie per diffamazione, chiedendole 50 milioni di dollari di risarcimento dopo che lei lo aveva accusato, nel maggio del 2016, di violenze domestiche.

Il 55enne aveva sempre negato e ad agosto 2016 avevano divorziato trovando un accordo da 7 milioni di dollari, che la star di "Aquaman" aveva donato in beneficenza.

Adesso però Johnny Depp l'ha contro-accusata di aver finto di essere vittima di abusi per "farsi pubblicità" e "avanzare nella sua carriera".

Non solo, nei documenti ottenuti da People, si legge che la relazione di Amber Heard con Elon Musk sarebbe iniziata "non più tardi di un mese" da quando si erano sposati nel 2015. Secondo l'attore, la ex avrebbe ricevuto "visite notturne" da parte dell'imprenditore milionario quando lui era lontano per lavoro (sono poi stati insieme dal 2016 al 2018)

Embed from Getty Images

Attraverso il suo avvocato, la 32enne ha fatto sapere che si tratta di un altro tentativo di "farla stare zitta".

"Le azioni del signor Depp dimostrano che non è capace di accettare la verità sul suo comportamento abusivo" ha detto il legale.

La scorsa estate, Johnny Depp aveva denunciato il The Sun dopo un recente articolo in cui veniva descritto come un "picchiatore di mogli".

Poco prima aveva raccontato quanto fosse finito in basso dopo il divorzio da Amber Heard e dopo i problemi finanziari che lo avevano travolto. Intanto aveva fatto cambiare per la seconda volta il tatuaggio dedicato alla ex.

ph: getty images