Johnny Depp sul lastrico, le spese pazze con cui ha dilapidato il suo patrimonio

Addio #Riccanza!

Negli ultimi tempi a Johnny Depp le cose non sono girate per il verso giusto. Dopo il soffertissimo divorzio da Amber Heard e le accuse di violenza domestica, la notizia del suo tracollo finanziario ci ha lasciato davvero a bocca aperta. Negli ultimi vent’anni, come riporta il magazine People, l’attore avrebbe speso due milioni di dollari al mese (alla faccia della #Riccanza!) e adesso le sue finanze sarebbero in rosso. 

Se la matematica non è un opinione, il nostro Johnny avrebbe speso 75 milioni di dollari. Ha comprato 14 case, un castello in Francia, uno yacht ESAGERATO da 18 milioni di dollari, 45 macchinoni di lusso. Poi ci sarebbero 70 chitarre e quadri di Andy Warhol e Klimt. Si sommano, tre milioni di dollari spesi per far sparare le ceneri dell'amico scrittore Hunter Thompson da un cannone, questa è la spesa più folle nella lista. Nel conto non possono mancare: trentamila dollari al mese in bottiglie di vino (come dimenticare il suo tatuaggio Wino forever), duecentomila dollari per viaggiare con aerei privati, centocinquantamila dollari per la sicurezza, trecentomila per mantenere il suo staff di quaranta persone. 

La società TMG che gestiva le sue finanze ha fatto sapere di volere indietro più di 4 milioni di dollari, somma che si aggiunge ai sette che Johnny dovrà rimborsare all’ex moglie dopo il loro divorzio. Addio #Riccanza, Johnny mani bucate adesso dovrà stringere la cinghia come tutti noi. Però ci dispiace un sacco! 

Guarda le foto di Johnny Depp sul set dei Pirati dei Caraibi!

mgid-arc-content-mtv-2