Jennifer Lopez ha ammesso che la mancata nomination agli Oscar è stata “una batosta”

Ma che le ha fatto ricordare che i premi non sono la cosa più importante

Jennifer Lopez era stata una delle grandi snobbate agli Oscar 2020: ora si è aperta su cos'ha provato quando non ha visto il suo nome in nomination e su cosa ha imparato da quella delusione.

Tutti si aspettavano una sua candidatura agli Academy Awards grazie al ruolo di Ramona nel film Hustlers - Le Ragazze di Wall Street, perché la sua performance era stata applaudita da pubblico e critica e perché era stata nominata in diversi altri premi, come i Golden Globes, gli Screen Actors Guild Awards e i Critics' Choice Awards. Ma alla fine il suo nome non era entrato nella lista delle star in lizza per l'Oscar.

via GIPHY

"Ne stavo parlando proprio l'altro giorno. Elaine (Goldsmith-Thomas, sua collaboratrice) ha fatto un post dove ha elencato tutti le nomination e le vittorie di quella stagione. E quando si è trattato degli Oscar, c'è stata un'assenza così evidente. È stata una batosta" ha detto Jennifer Lopez ad Allure.

"Mi sono chiesta cosa volesse dire il fatto che per tutti avrei dovuto essere in nomination, ma alla fine non è stato così. Cosa significa? Che le altre candidature sono reali e questa no? Sono arrivata a un punto in cui ho capito che non è quella la motivazione per cui faccio questo lavoro. Non lo devo fare per avere 10 Oscar o 20 Grammy".

La 51enne ha quindi riflettuto su ciò che è davvero importante: "Il punto è creare e la gioia che mi arriva dalle cose che ho messo là fuori nel mondo, che intrattengono, ispirano e danno forza alle persone".

"Penso che la mia vita sia molto più che dei premi".

via GIPHY

Ben detto!

ph: getty images