Jennifer Lawrence si scusa dopo la polemica per non aver rispettato un luogo sacro!

Jen ha raccontato divertita l'accaduto

Non possiamo negare di avere un debole per Jennifer Lawrence, ma stavolta il comportamento della nostra biondina preferita ha fatto molto discutere. Durante l'ultima intervista al The Graham Norton Show, JLaw ha svelato un retroscena delle riprese di "Hunger Games" e molti hanno trovato la sua storiella tutt'altro che divertente: Jen ha ammesso a cuor leggero di non aver rispettato le tradizioni di un luogo sacro alla cultura hawaiana. 

Stavamo girando alle Hawaii e c'erano delle rocce sacre per la cultura del posto. Non bisognerebbe sedersi lì, perché non è considerato rispettoso. Però io indossavo una muta e le ho trovate davvero perfette per il prurito al fondoschiena

Jennifer ci prende gusto e aggiunge iperbolici dettagli con un inaspettato colpo di scena:

"Ad un certo punto una roccia su cui mi stavo appoggiando si è staccata ed è rotolata giù dalla montagna; ci è mancato poco che non uccidesse tecnico del suono!

Guarda come è cambiata Jennifer Lawrence!

mgid-arc-content-mtv

Non è mancata la reazione degli abitanti del posto 

"Gli Hawaiani temevano fosse una maledizione divina, invece era tutta colpa mia!" conclude Jen tra una risata e l'altra.

Subito si è scatenata la polemica di chi ha giudicato il comportamento dell'attrice irrispettoso e razzista.

Sappiamo che in fondo Jen è una brava ragazza e dopo pochissimo ha preso la parola su Facebook per scusarsi 

"Non volevo assolutamente offendere la cultura hawaiana. Volevo fare dell'autoironia sul fatto di essere una "maledizione", ma mi sono accorta che non sia risultato divertente. Mi scuso con chiunque si possa essere sentito offeso"

E brava Jennifer!

PH: getty images