Jamie Foxx ha confessato che spaventa apposta i pretendenti delle figlie per scoraggiarli

Con l'aiuto di Snoop Dogg!

Si sa che per i papà è un momento difficile quando le proprie figlie iniziano a frequentare qualcuno in senso romantico e Jamie Foxx non fa eccezione!

L'attore ha raccontato un simpatico aneddoto su come metta in atto una serie di indagini e intimidazioni per scoraggiare i pretendenti della sua primogenita Corinne che ha 27 anni (la seconda figlia Anelise ne ha 11).

Ha spiegato che la figlia si comporta in modo ineccepibile: "Non si è mai messa nei guai, non ho mai dovuto dire ad esempio: 'Non tornare tardi'" ha detto a Daily Pop.

Ma non si fida invece di chi vuole uscire con lei e ha confessato di trasformarsi in un "investigatore privato": "Quando esce con una persona, so già tutto di essa". 

Snoop Dogg - getty images

A volte Jamie Foxx si fa aiutare dai suoi amici famosi, come Snoop Dogg!

"Snoop era a casa mia, quando lei [Corinne] ha portato un ragazzo a casa. Così gli ho detto: 'Yo Snoop, eccolo lì. Scuotilo un po'. Lui è andato dal ragazzo e gli ha detto: 'Come va nipote? Capisci cosa sta succedendo ora?'. Devono sapere che se qualcosa andrà male, hey, qualcos'altro potrebbe arrivare da te".

"Le figlie sono speciali - ha aggiunto il 53enne - Da padre, vuoi che la persona che frequenta tua figlia sappia che ci potrebbe essere una piccola possibilità che non sopravviva". 

Ah, i papà!

ph: getty images