Il principe Harry è tornato nel Regno Unito per gli ultimi impegni prima del passo indietro dalla Royal Family

Presto rivedremo anche Meghan Markle

È passato poco più di un mese da quando il principe Harry era volato in Canada, per raggiungere Meghan Markle e Archie, dopo l'annuncio sul passo indietro dalla Royal Family.

Nel frattempo, è stato confermato che il 31 marzo sarà il giorno a partire dal quale il Duca e la Duchessa del Sussex non rappresenteranno più la regina Elisabetta II, diventeranno finanziariamente indipendenti e il loro ufficio a Buckingham Palace verrà chiuso.

In vista di quel giorno però, restano da assolvere alcuni impegni: ecco perché il principe Harry è ora tornato nel Regno Unito. È stato visto approdare ieri a Edimburgo, dove oggi terrà un discorso a un summit dell'iniziativa Travalyst, che punta sui viaggi sostenibili e che lui stesso ha aiutato a lanciare.

Poi andrà a Londra, dove farà un salto nel leggendari Abbey Road Studios per registrare qualcosa con Jon Bon Jovi, nell'ambito della fondazione Invictus Games.

Il prossimo 5 marzo, è in programma un impegno a cui è attesa anche Meghan Markle, ovvero una cerimonia di premiazione per militari malati o feriti. Non è chiaro però se la 38enne (e Baby Archie) sia già arrivata nel Regno Unito con Harry o se lo raggiungerà nei prossimi giorni.

Il 9 marzo, entrambi si riuniranno alla Royal Family a Westminster Abbey per il Commonwealth Day.

Recentemente, Buckingham Palace ha sciolto uno degli ultimi nodi sull'uscita di Harry e Meghan, ovvero ha annunciato che non potranno più utilizzare la parola "Royal".

ph: getty images