Harry e Meghan rinunciano ai titoli reali: trovato l’accordo per uscire dalla Royal Family

La regina Elisabetta ha dato la sua benedizione in una nota ufficiale

Affare fatto: la regina Elisabetta, in breve tempo come aveva promesso, ha finalizzato l'accordo con il principe Harry e Meghan Markle dopo la loro richiesta di voler fare un passo indietro da membri senior della famiglia reale.

I Sussex rinunceranno ai titoli di Sua Altezza Reale, non riceveranno più fondi pubblici e restituiranno 2,4 milioni di sterline (2,8 milioni di euro) provenienti dalle casse dello Stato e usate per ristrutturare Frogmore Cottage, che resterà la loro casa nel Regno Unito. Manterranno i loro patronati e associazione private ma non rappresenteranno più formalmente la Regina.

Tutte queste novità entreranno in vigore nella primavera 2020.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A statement from Her Majesty The Queen.

Un post condiviso da Buckingham Palace (@buckinghampalaceroyal) in data:

Elisabetta II ha annunciato l'accordo in una nota ufficiale: "Dopo molti mesi di conversazioni e di più recenti discussioni, sono lieta che insieme abbiamo trovato un modo costruttivo e di sostegno per il futuro di mio nipote e della sua famiglia - si legge - Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri molto amati della mia famiglia".

Ha fatto anche dei complimenti a Meghan: "Riconosco le difficoltà che hanno sperimentato come risultato di un intenso scrutinio negli ultimi due anni e supporto il loro desiderio di una vita più indipendente. Voglio ringraziarli per il loro lavoro nel Paese, nel Commonwealth e oltre e sono particolarmente orgogliosa di come Meghan sia rapidamente diventata una di famiglia".

"Tutta la mia famiglia spera che l'accordo di oggi permetta loro di iniziare una felice e pacifica nuova vita".

Dopo l'annuncio di voler fare un passo indietro dai loro ruoli nella famiglia reale, la regina Elisabetta II aveva convocato una riunione con il principe Carlo, il principe William e lo stesso principe Harry nella sua residenza privata di Balmoral per discutere della questione. 

Era seguita una dichiarazione ufficiale in cui la sovrana aveva espresso solidarietà "con il desiderio di Harry e Meghan di creare una nuova vita come giovane famiglia" sebbene "avessimo preferito che rimanessero a tempo pieno membri della Royal Family".

Secondo alcuni, nella dichiarazione c'erano degli indizi secondo cui Harry e Meghan avrebbero perso i loro titoli reali e effettivamente così è stato.

ph: getty images