Halsey ha supportato Kanye West sul disordine bipolare, parlando della sua stessa esperienza

Ha chiesto di non scherzare sulla salute mentale

Che si sia d'accordo o meno sulle idee politiche di Kanye West e qualsiasi opinione si abbia su di lui, Halsey ti chiede di rispettare e comprendere le sue difficoltà con il disturbo bipolare.

Il 43enne aveva rivelato di soffrire di questa condizione - che causa cambiamenti estremi nell'umore e nel comportamento - così come lo aveva dichiarato pubblicamente anche la cantante, che adesso è sembrata fare riferimento all'ultimo sfogo su Twitter del rapper, in cui tra le altre cose ha insinuato che la moglie Kim Kardashian e la suocera Kris Jenner lo vogliano "rinchiudere". 

"Niente scherzi adesso. Ho dedicato la mia carriera a offrire educazione e istruzione sul disordine bipolare e sono così turbata da quello che sto vedendo. A parte le opinioni personali, un episodio maniacale non è uno scherzo. Se non potete offrire comprensione o empatica, offrite il vostro silenzio" ha scritto Halsey.

"Un sacco di persone che conoscete probabilmente hanno il disturbo bipolare e voi non ne siete consapevoli. Usare questa opportunità per offendere e svilire le persone con problemi mentali non è il modo di fare. È la cosa che causa che la gente poi stia zitta sul tema".

"Potete odiare le azioni di qualcuno o le sue opinioni senza contribuire allo stigma che danneggia un'intera comunità di persone che a volte sono vulnerabili e tutto per un paio di risate".

"Se volete pensare che qualcuno è un st***o fate pure. Molte persone con problemi mentali sono fantastiche. Molte di loro sono st***e. Perché sono persone. Con personalità piene di sfumature. Ma fare battute specifiche sul bipolarismo ferisce più che solo la pesona con cui siete arrabbiati".

Halsey ha concluso il suo messaggio firmandosi così: "Sinceramente, un essere umano con una diagnosi decennale di bipolarismo".

Il disturbo bipolare è uno dei temi che leggeremo nella prima raccolta di poesie di Halsey.

ph: getty images