Halsey ha fatto sapere di usare i pronomi “lei e loro”, cambiando la bio di Instagram

I fan hanno applaudito questa significativa mossa

Halsey ha fatto una piccola ma importante modifica alla sua bio di Instagram: ha spiegato quali pronomi usare quando ci si riferisce alla cantante.

"(she/they)" ovvero "lei/loro" si legge ora sul suo profilo.

I fan hanno notato subito questo cambiamento nella bio e hanno inondato i suoi social di messaggi di supporto, in cui si sottolinea come questo gesto possa dare una spinta solidale a chi non si sente parte delle categorie di genere imposte dalla società. Halsey ha letto tutti quei commenti e ha ringraziato i fan nelle Stories.

La 26enne è sempre stata molto aperta sulla sua sessualità, parlandone già agli inizi della sua carriera nel 2015, e dichiarandosi bisessuale.

Nel 2018, Halsey aveva smontato l'antipatico pregiudizio del "è solo una fase" ai GLAAD Media Awards: "Sono una giovane donna bisessuale e ho passato gran parte della mia vita cercando di dimostrare me stessa. Ai miei amici, alla mia famiglia, a me stessa, cercando di provare che chi amo e come mi sento non è solo una fase, non fa parte di una certa confusione che in futuro cambierà. Quindi ho cercato di trovare il coraggio di inserire pronomi femminili nella mia musica".

Il percorso verso l'uguaglianza è anche questione di grammatica e usare il "loro" è un modo per eliminare i pronomi che sottintendono un genere.

Purtroppo in Italia non c'è ancora un'indicazione generale su come coniugare pronomi e verbi in riferimento all'identificazione non binaria (ad esempio c'è chi mette l'asterisco, chi elimina l'ultima lettera): se sei indeciso su come rivolgerti a un amico, puoi chiedere direttamente quali pronomi preferisca oppure ascoltare cosa dice quando parla di sé stesso e adeguarti di conseguenza.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da halsey (@iamhalsey)

Ti ricordiamo che presto Halsey diventerà mamma: sta aspettando il primo figlio con Alev Aydin, sceneggiatore e produttore.

Recentemente ha raccontato che essere in dolce attesa l'ha aiutata a smontare il clich√© "del genere binario" sulla femminilit√†. Piuttosto lei si sente ancora pi√Ļ umana e in quanto tale capace di fare qualcosa di straordinario come dare la vita.

"Pensavo che la gravidanza mi desse dei forti sentimenti binari sulla femminilità ma in realtà ha livellato completamente la mia percezione del genere. La sensibilità verso il mio corpo mi ha reso iper consapevole della mia umanità e questo è tutto. Fare una cosa eccezionale, è grandioso. Spero che questa sensazione duri".

ph: getty images