L’etichetta del Royal Wedding: quello che si può e non si può fare al matrimonio del principe Harry e Meghan Markle

Non è un matrimonio come gli altri

Quello del 19 maggio (tutte le info per non perdertelo) tra il principe Harry e Meghan Markle non sarà un matrimonio qualsiasi e gli invitati dovranno attenersi a delle regole ferree per non infrangere il protocollo.

Dai posti a sedere alla scelta del look, il giornalista Duncan Larcombe, che lavorava per la casa reale inglese all'epoca delle nozze del principe William e Kate Middleton, ha spiegato com'è l'etichetta del Royal Wedding.

Ecco le regole:

1. L'ordine di ingresso in chiesa

L'ultima persona ad entrare nella cappella di San Giorgio del castello di Windsor prima della sposa è obbligatoriamente la Regina Elisabetta, che si presenterà cinque minuti prima di Meghan Markle. Non sono quindi tollerati ritardi e gli ospiti devono arrivare al massimo un'ora prima.

2. I posti a sedere

Non c'è speranza di avere un posto in prima fila, a meno che non sia stato deciso così: i posti sono già assegnati. Gli invitati possono leggere sulla partecipazione il numero del loro posto. La famiglia della sposa si siederà a sinistra, a destra quella dello sposo.

3. Il look

La regola numero uno è per le donne è indossare un cappello, che deve essere tenuto in testa anche dentro la chiesa. Come ad ogni matrimonio, è consigliabile non vestirsi di bianco. In generale, non vanno bene gli outfit troppo vistosi perché nessuno dovrebbe "oscurare" la sposa.

4. I cellulari

Si può portare lo smartphone all'interno della cappella di San Giorgio, ma rigorosamente impostato sul silenzioso. E in nessun caso si può utilizzare la fotocamera, neanche durante il ricevimento. Se un invitato venisse beccato a scattare una foto, la security lo allontanerebbe immediatamente.

5. I social

Non solo le foto: utilizzare il cellulare in presenza della regina è considerato sgarbato, quindi niente teste sugli schermi a twittare a più non posso.

6. La Regina

Vietato avvicinare queen Elizabeth e tentare di rivolgerle la parola, se non è lei a farlo prima. Ma è invece obbligatorio inginocchiarsi se si incrocia lo sguardo con la nonna dello sposo.

Meghan Markle deve ancora svelare chi sarà la damigella d'onore, per ora la più accreditata resta Priyanka Chopra, come ti raccontiamo nel video:

Il 19 maggio, alle 15.40 su MTV (Sky 133) e in streaming su NOWTV va in onda il documentario: "Harry & Meghan: una favola moderna", per ripercorrere la love story tra il principe e l'attrice!

Il documentario va in onda anche sul canale degli amici di Paramount Channel (24 DTT) venerdì 18 maggio alle ore 21.10.

ph: getty images