Emma Watson risponde alle critiche sulla sua foto in topless

"Il mio seno non c'entra con il femminismo"

Emma Watson vuole chiudere la questione una volta per tutte e risponde a chi l'ha criticata dopo l'ultimo servizio fotografico di Vanity Fair. Sul settimanale l'attrice (che non farà più selfie con i fan) ha posato quasi in topless e c'è chi ha detto che non si può definire una femminista se poi si lascia immortalare così.

"Questi commenti mi fanno capire quanti malintesi ci siano su cosa vuol dire femminismo - ha detto l'attrice de "La Bella e La Bestia" (hai visto il trailer?), che poi spiega a chiare lettere: "Femminismo è dare una scelta alle donne (..) è libertà, liberazione, eguaglianza... non vedo cosa c'entri il mio seno con tutto questo. Molte persone sono confuse".

 

 

Emma Watson è una delle paladine dei diritti delle donne, di cui ha parlato anche alle Nazioni Unite e in Canada con il primo ministro Trudeau: qui ti raccontiamo 7 volte in cui ha dimostrato di essere una vera femminista! Anche per il ruolo di Belle (hai visto il video di "Beauty and the Beast"?) ha voluto dire la sua sulla scelta del vestito di scena, che deve sottolineare quanto la principessa sia un personaggio attivo e non passivo, insomma un altro potente messaggio di uguaglianza.

Scopri le star laureate: foto!

Emma Watson

PH: Getty Images, via Instagram Vanity Fair