Emilia Clarke: una brutta esperienza l’ha convinta a non fare più selfie con i fan

Ma puoi ancora chiederle un autografo

Nella lista delle celebrità che dicono no a un selfie con i fan, puoi aggiungere il nome di Emilia Clarke.

La sua decisione di iniziare a rifiutare le foto deriva da una pessima esperienza, ovvero quando qualcuno le ha chiesto un selfie mentre stava avendo un attacco di panico.

Durante un'intervista con Table Manners, la star di "Game of Thrones" ha raccontato quel brutto momento: "Stavo camminando in un aeroporto e improvvisamente ho iniziato ad avere quello che credo fosse proprio un attacco di panico dovuto al fatto che ero esausta. Ero da sola, al telefono con mia mamma che dicevo: 'Mi sento come se non riuscissi a respirare, non so cosa stia succedendo'".

"Ero lì così e le lacrime hanno iniziato a scendere - ha continuato - Stavo piangendo e piangendo e arriva un ragazzo che dice: 'Possiamo fare un selfie?'. E io: 'Non riesco a respirare, mi dispiace. Sto passando un brutto minuto'".

Questo episodio ha convinto Emilia Clarke a dire di no ai selfie, ma puoi sempre chiederle un autografo perché secondo lei dà la possibilità di instaurare un contatto più umano.

Embed from Getty Images

"Ti permette di avere un'interazione con l'altra persona, invece di qualcuno che dice: 'Facciamoci un selfie e arrivederci' - ha spiegato - Puoi fare due chiacchiere e avere una vera relazione umana, mentre l'altra cosa non è carina per loro e neanche per te".

Vai qui per tutte le altre star che odiano fare i selfie con i fan.

ph: getty images