Elliot Page si è commosso raccontando il momento della sua transizione che gli ha dato più gioia

"Sono lacrime di gioia"

Elliot Page si è seduto con Oprah Winfrey per una toccante intervista sul suo percorso, dopo che lo scorso dicembre aveva fatto sapere di essere transgender e aveva spiegato quale nome e pronomi usare in suo riferimento: "Sono trans, i miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot".

In un'anticipazione della chiacchierata, che uscirà su Apple TV+ in versione completa domani 30 aprile, si vede la famosa conduttrice chiedergli quale sia stata la parte della transizione che gli ha dato più gioia.

"Uscire dalla doccia, quando hai l'asciugamano intorno alla vita, guardi te stesso allo specchio e ti dici semplicemente: 'Eccomi qui'. E non sto avendo quel momento in cui vado in panico" ha risposto l'attore 34enne.

"Essere in grado di toccare il mio torace e sentirmi a mio agio nel mio corpo, probabilmente per la prima volta - ha aggiunto, facendo fatica a parlare per la commozione - Queste sono lacrime di gioia".

Puoi vedere l'anticipazione dell'intervista qui:

Sulle pagine del Time lo scorso marzo, Elliot Page aveva rivelato di essersi sottoposto a un intervento al petto e che ora, quando si guarda allo specchio, si sente a proprio agio con sé stesso: "Ha completamente trasformato la mia vita".

ph: getty images