Ecco cosa ne pensa Mark Ruffalo della somiglianza con Noah Centineo

"Magari fossi stato come lui da giovane"

Dopo che "To All the Boys I've Loved Before" ha lanciato Noah Centineo nell'olimpo dei personaggi famosi, c'è chi ha visto una somiglianza tra lui e Mark Ruffalo.

I foto confronti erano diventati virali la scorsa estate e, dopo il suggerimento dei fan, lo stesso 22enne aveva detto di sperare che il collega possa interpretare suo padre nel sequel del film.

Ebbene, adesso è stato Mark Ruffalo a parlare della somiglianza nel salotto di Jimmy Fallon e ha umilmente detto: "Magari fossi così bello". E poi ha scherzato: "Forse potrà interpretare mio padre un giorno".

L'attore ha ribadito i complimenti: "È molto più bello di com'ero io, davvero avrei voluto essere così".

Il conduttore a questo punto ha tirato fuori una foto di Mark Ruffalo 15enne: "Se fossi andato a nuotare sarei affondato" ha scherzato l'attore, riferendosi all'importante apparecchio ai denti che portava.

Sicuramente non gli manca il senso dell'umorismo!

Guarda com'è andata:

 
ph: getty images