Charlize Theron ha l’autoritratto di Tom Hardy appeso in ufficio, come simbolo della loro pace fatta

Non erano andati per niente d'accordo girando "Mad Max: Fury Road"

Chiodo e martello sono diventati il ramoscello d'ulivo che Charlize Theron ha usato per sancire la pace con Tom Hardy.

L'attrice ha infatti rivelato di aver deciso di appendere l'autoritratto del collega, che lui le aveva regalato dopo aver girato insieme Mad Max: Fury Road.

Il film era uscito nel 2015 ma la star 45enne ha aspettato a mettere il dipinto su una parete, perché sul set non era scattata molta simpatia tra lei e il 43enne.

via GIPHY

"Quando avevamo finito le riprese, Tom mi ha dato il suo autoritratto, una moderna interpretazione di sé stesso come Max - ha spiegato Charlize Theron a Empire Online - Ho evitato di appenderlo per anni perché non avevo ancora capito il nostro rapporto".

Con il senno di poi, la star si è resa conto del perché era andata così tra loro e adesso l'autoritratto fa bella mostra nel suo ufficio:

"Ora capisco che eravamo entrambi spaventati a morte di fare quel film e ora il mio cuore è pieno di empatia e di amore per lui, perché la nostra esperienza era stata una completa delusione. Oggi il dipinto è appeso nel mio ufficio".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da @madmaxmovie

Intanto è in lavorazione un seguito di Mad Max: Fury Road che sarà tutto dedicato al personaggio di Furiosa. Sarà Anya Taylor-Joy - la protagonista de La Regina degli Scacchi - ad interpretare il personaggio che era stato di Charlize Theron.

ph: getty images