Camila Cabello ha spiegato perché ha aspettato a confermare la storia d’amore con Shawn Mendes

"Sì, lo stavo evitando"

La relazione tra Camila Cabello e Shawn Mendes è iniziata lo scorso 4 luglio ma ci hanno fatto aspettare un paio di mesi prima di confermarla personalmente.

Adesso la cantante ha spiegato in un'intervista con il Los Angeles Times la vera ragione per cui ci ha messo un po' prima di uscire allo scoperto.

"Penso che lo stessi evitando, sì - ha raccontato - Voglio dire, io non lo chiamo Shawn Mendes. Lo chiamo usando dei nomignoli, che non dirò in questa intervista. Ma sento che quando dico il suo nome, questo va a contribuire al circo della cultura pop".

Ha aggiunto che a volte le persone non riescono a distinguere tra la loro vita privata e quello che succede sul palco: "Non appena dico il suo nome, partono le urla e vorrei dire: 'No, no, non state ascoltando quello che sto cercando di dire'. Non sto parlando di questo come di una cosa qualsiasi su Twitter. È il mio fidanzato. È una cosa reale".

Camila Cabello ha anche parlato del fatto che non voleva fare un'altra canzone dalle vibrazioni latine dopo "Havana", ma che Shawn Mendes l'ha convinta lo stesso a duettare in "Señorita": "Mi ha scritto un messaggio con l'idea per la canzone, ma per un po' non ero sicura di volerla fare".

"Non trovavo un contesto per me artisticamente. Ma siamo solo due ragazzi innamorati. Mi sono detta, sai cosa? Lui ed io che cantiamo insieme suona meraviglioso. E non ho voluto pensarci troppo su".

Pare che il canadese avesse proprio ragione a insistere: "Señorita" è stata una delle grandi hit dell'estate scorsa e ha già vinto un sacco di premi. Ora è candidata ai Grammy Awards 2020.

E, come aveva raccontato la stessa Camila Cabello, è stato proprio grazie a questo featuring se si sono messi insieme!

ph: getty images