Camila Cabello ha risposto a chi dice che lei e Shawn Mendes sono troppo affettuosi in pubblico

"Mi sento attaccata personalmente"

Cinque mesi fa, quando la storia d'amore tra Camila Cabello e Shawn Mendes era appena iniziata, aspettavamo con ansia di vedere il primo bacio in pubblico, una passeggiata mano nella mano, insomma qualcosa che confermasse che davvero stessero insieme e ci facesse sospirare un po'.

Adesso che i due cantanti hanno allentato la privacy intorno alla loro relazione, postando immagini di coppia sui social e non trattenendosi più quando sono a un evento pubblico, c'è chi storce il naso perché li giudica troppo affettuosi.

Mentre era ospite della BBC Radio 1, Camila Cabello ha detto la sua su alcuni opinioni negative degli ascoltatori, tra cui ce n'era appunto una che recitava: "Le dimostrazioni di affetto in pubblico su Instagram sono troppo esagerate".

"Ouch! Mi sento personalmente chiamata in causa. Mi sento attaccata personalmente" ha risposto la cantante, prima di ironizzare: "Sì, le dimostrazioni di affetto in pubblico sono terribili. Voglio dire, baciarsi in pubblico? Io non oserei...".

Scherzi a parte, la 22enne ha detto di aver capito cosa intendeva l'ascoltatrice che ha espresso quella opinione ma che se non fossero lei o Shawn Mendes a pubblicare foto di coppia, ci penserebbero i paparazzi che li seguono ovunque.

"Onestamente a un certo punto inizi a non rendertene neanche più conto - ha detto riferendosi al fatto che tutti vogliano scattare una foto quando la vedono in giro - E così ti dici: 'tanto vale che ci baciamo su Instagram".

A proposito di dimostrazioni di affetto in pubblico, gli Shawmila non le riservano solo per loro ma le hanno allargate alle famiglie: hai visto quando hanno citato l'uno la mamma dell'altro agli AMAs 2019?

ph: getty images