Britney Spears #freethenipple su Instagram perché è libera di fare quello che vuole

Una favolosa dichiarazione di intenti

Sembra che Britney Spears abbia deciso di non aspettare il verdetto del tribunale sul caso della sua tutela per riprendere il controllo della sua vita e ha iniziato a farlo partendo da Instagram - negli anni, si è molto discusso del fatto che tutto quello che postava sui social fosse sempre prima preliminarmente approvato dal team del padre Jamie Spears. 

La principessa del pop ha iniziato la scorsa settimana, quando ha festeggiato un piccolo passo avanti nel caso della sua tutela, ovvero il fatto di aver potuto scegliere il proprio avvocato.

"Una vera rappresentanza" l'ha definita e ha usato per la prima volta l'hashtag #FreeBritney, creato dai fan per sostenerla.

E ora, la 39enne ha postato un nuovo potente scatto su Instagram, che sembra dire a gran voce: il social è mio e me lo gestisco io, proprio come il mio corpo e la mia immagine.

Britney ha pubblicato una provocatoria foto in topless, che possiamo considerare come una favolosa dichiarazione di intenti, mentre infuria la sua battaglia per porre fine alla tutela del padre.

VEDI LA FOTO SU INSTAGRAM

Amici e fan famosi hanno accolto lo scatto con inevitabile e incontenibile entusiasmo:

"Pazzesca Sorella!", ha scritto l'amica Paris Hilton, aggiungendo emoji di occhi a cuore e fiamme.

"Gimme gimme moreee", ha commentato, Nicole Polizzi, la nostra "Snooki" di Jersey Shore.

Britney Spears - getty images

La cantante sta chiedendo la fine della tutela personale e amministrativa su di lei, che è nelle mani del padre Jamie Spears dal 2008, e sul suo account Instagram ha spiegato: "Non mi esibirò su nessun palco a breve con mio papà che gestisce cosa indosso, dico, faccio o penso".

E questo #freethenipple è la prova che Britney sta facendo davvero sul serio.

La popstar ha anche chiamato in causa la sorella Jamie Lynn Spears, 30 anni. Qui, ti spieghiamo perché.

ph. getty images