Brad Pitt e Leonardo DiCaprio hanno omaggiato Luke Perry con delle bellissime parole

Sentirai un nodo allo stomaco

Possono due star di Hollywood del calibro di Brad Pitt e Leonardo DiCaprio essersi sentiti emozionati dal fatto di lavorare con Luke Perry?

Certamente sì: l'attore era entrato nell'immaginario di tutti noi con il ruolo di Dylan McKay e anche i due veterani del cinema hanno ammesso di essere nel fan club del personaggio di "Beverly Hills 90210".

Luke Perry è purtroppo scomparso lo scorso marzo all'età di 52 anni e prima di lasciarci aveva lavorato con Brad Pitt e Leonardo DiCaprio in "Once Upon a Time in Hollywood", il nuovo film di Quentin Tarantino che hanno appena presentato al festival del cinema di Cannes.

I famosi colleghi lo hanno ricordato in un'intervista su Esquire: "Mi ricordo che ero con il mio amico Vinny, che è nel film anche lui - ha detto Leonardo DiCaprio - siamo entrati ed entrambi abbiamo avuto questo momento con le farfalle nello stomaco: 'Oh, mio Dio, c'è Luke Perry laggiù!'".

Embed from Getty Images

Brad Pitt gli ha fatto eco: "È Luke f–king Perry! Eravamo come bambini in un negozio di caramelle perché mi ricordo quando andavo negli studios, Beverly Hills era in onda e lui era un'icona per noi, come teenager".

"Poter lavorare con lui mi ha dato una strana esplosione di entusiasmo. Era così incredibilmente umile, fantastico e dedito al lavoro. Non sarebbe potuto essere una persona più amichevole e meravigliosa con cui passare il tempo".

"Mi sono seduto con lui e ci ho fatto delle conversazioni meravigliose. È stato davvero speciale".

Luke Perry era stato colpito da un forte ictus alla fine dello scorso febbraio mentre si trovava nella sua casa di Sherman Oaks, in California. Era scomparso cinque giorni dopo.

"Once Upon a Time in Hollywood" o in italiano "C'era una volta... a Hollywood", con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Luke Perry, uscirà nei cinema del nostro Paese il 19 settembre.

ph: getty images