Bonnie Wright si è sposata: il sì della star di Harry Potter

L'attrice inglese ha sposato Andrew Lococo

Bonnie Wright si è sposata e no, non con Harry Potter. La storica interprete di Ginny Weasley nei film della popolare saga fantasy è convolata a nozze nella vita reale con il fidanzato, Andrew Lococo.

Ad annunciarlo è stata la stessa attrice 31enne. Su Instagram, Bonnie Wright ha pubblicato una breve clip che mostra gli anelli sulle mani dei novelli sposi, accompagnata da queste dolci parole: “Ieri è stato il giorno più bello della mia vita 💙 grazie a mio marito!!”.

Bonnie Wright ha cominciato a farsi conoscere all'età di 11 anni quando ha recitato in Harry Potter e la pietra filosofale nei panni di Ginny Weasley, un ruolo che ha interpretato in tutti e otto i film della saga. Nei libri e nelle pellicole Ginny, da sempre innamorata di Harry Potter, riesce a fidanzarsi con lui e infine a sposarlo.

Tra i colleghi che le hanno fatto gli auguri su Instagram ci sono Tom Felton, l'interprete di Draco Malfoy, James Phelps, il suo fratello cinematografico Fred Weasley, e Scarlett Byrne, Pansy Parkinson nella serie di film di Harry Potter.

In passato, Bonnie Wright è stata fidanzata dal 2009 al 2012 con il collega Jamie Campbell Bower, che ha ricoperto la parte di Gellert Grindelwald negli ultimi due lavori della saga di Harry Potter, e in seguito ha avuto relazioni con Jacob Artist, ex star della serie Glee, e con l'imprenditore Simon Hammerstein.

Lo scorso febbraio Bonnie, che di recente ha partecipato alla reunion del cast di Harry Potter, aveva rivelato in un vlog di YouTube che lei e Andrew Lococo si erano trasferiti insieme e aveva lasciato Los Angeles per andare a vivere a San Diego con lui. Adesso i due hanno fatto il grande passo e si sono sposati. Congratulazioni!

ph: getty images