Beyoncé ha raccontato la difficile gravidanza: “Il cuore di uno dei gemelli si era fermato”

"Il mio corpo ha superato più di quanto sapessi che potesse fare"

Beyoncé si è aperta sulla difficile gravidanza avuta mentre aspettava i gemelli Rumi e Sir, nati il 13 giugno 2017.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sir Carter and Rumi 1 month today. 🙏🏽❤️👨🏽👩🏽👧🏽👶🏾👶🏾

A post shared by Beyoncé (@beyonce) on

Nel documentario "Homecoming" appena uscito, la cantante ha spiegato di aver sofferto di una sindrome chiamata preeclampsia, che causa pressione alta e può portare a delle complicazioni della gravidanza.

E ha aggiunto che c'è stato un altro drammatico imprevisto: "Avrei dovuto esibirmi al Coachella l'anno prima, ma sono rimasta inaspettatamente incinta. E si è scoperto che erano dei gemelli, cosa che è stata ancor più una sorpresa. Ma quando era nel grembo, il cuore di uno dei miei bambini si è fermato alcune volte, quindi mi hanno fatto un cesareo d'emergenza".

Beyoncé ha anche spiegato di essere arrivata a 99 chili il giorno del parto e di aver temuto che il suo fisico non reggesse più i ritmi, dopo essere stato sottoposto a tanto stress: "La prima volta che sono tornata a casa sul palco dopo aver partorito, stavo creando il mio homecoming - ha raccontato, riferendosi allo show al Coachella del 2018 - È stata dura. Ci sono stati giorni in cui ho pensato che non sarei più stata la stessa. La stessa fisicamente, la mia forza e la mia resistenza".

"Ho dovuto ricostruire il mio corpo, dai muscoli tagliati. Mi ci è voluto un po' per avere la sicurezza di lasciarmi andare".

"Il mio corpo ha superato più di quanto sapessi che potesse fare".

La cantante aveva poi regalato uno show potentissimo al Coachella, dimostrando ancora una volta la queen che è: quest'anno il suo palco è esposto come monumento durante il festival!

ph: getty images