Ben Affleck finisce in rehab, dopo l’ultimatum di Jennifer Garner

La stessa ex lo ha portato nella struttura

Batman non sarebbe molto orgoglioso delle foto di Ben Affleck che stanno circolando, ma di sicuro apprezzerebbe il fatto che abbia accettato di chiedere aiuto. 

L'attore, che al cinema veste i panni del supereroe, è apparso devastato nelle immagini scattate dai paparazzi mentre viene portato in riabilitazione. 

È stata l'ex moglie Jennifer Garner a prendere la situazione in mano: secondo TMZ, sarebbe arrivata a casa dell'attore con un avvocato e tenendo in mano una Bibbia, per convincerlo ad andare in una struttura di ricovero per il bene dei loro tre figli.

Ben avrebbe subito accettato, facendosi portare in un rehab a Malibu.  

Jennifer, da cui si era lasciato nel 2015, avrebbe deciso di andare dritta al sodo, dopo aver visto sui tabloid delle foto di Ben Affleck alterato dall'alcol la scorsa settimana, quando era stato più volte paparazzato in compagnia di una modella di Playboy. 

Il 46enne era stato per la prima volta in rehab nel 2001 e lo scorso dicembre si era fatto ricoverare di nuovo per combattere la battaglia contro l'alcol.

Gli auguriamo che questa sia la volta buona!

ph: getty images