Bella e Gigi Hadid: papà Mohamed rischia di finire in prigione

Colpa della mega villa che ha costuito

Le loro vite appaiono perfette dall'esterno: Bella e Gigi Hadid sono bellissime, le loro carriere da modelle vanno alla grande, si divertono con i loro amici famosi e la maggiore ha anche conquistato il cuore di Zayn Malik. Ma le preoccupazioni non hanno timore per nessuno e in questo periodo le due sono in apprensione per una vicenda che riguarda il padre Robert.

 

 

Mohamed Hadid sta rischiando di finire in prigione per una megagalattica casa che avrebbe costruito sulla collina di Bel Air senza i dovuti permessi. Il signor Hadid è un potente imprenditore edile e magnate di industria e ha 68 anni.

 

 

Per la sua opulenza, la villa si è guadagnata addirittura un soprannome: Starship Enterprise, ispirato alle navicelle spaziali di Star Trek. Mohamed Hadid non solo non avrebbe rispettato alcune regole, ma avrebbe anche ignorato gli ordini di fermare la costruzione e adesso, con tre capi d'imputazione, potrebbe finire dietro le sbarre per sei mesi.

 

 

La prima udienza sul caso si è già tenuta ma il padre di Bella e Gigi Hadid non si è fatto vivo. Al suo posto ha mandato l'avvocato Robert Shapiro, famosissimo perché era nel team legale che difese O.J. Simpson, team all'epoca comandato da Robert  Kardashian, ovvero il padre di Kim Kardashian. Quando si dice che il mondo è piccolo...

L'evoluzione di Gigi Hadid

 

mgid-arc-content-mtv-it-3ead12a7-a0d5-481b-9ff3-de588d9820b7

 

 

ph: getty images