Bebe Rexha ha difeso Demi Lovato, dopo le critiche che hanno costretto la cantante a lasciare Twitter

"Siete disgustosi"

Bebe Rexha si è schierata al fianco di Demi Lovato, dopo che i toni di una polemica contro la cantante di "Tell Me You Love Me" si sono alzati un po' troppo costringendola a lasciare Twitter.

Tutto era iniziato quando Demi, la scorsa domenica, aveva scritto sul social: "Finora i meme su 21 Savage sono la mia parte preferita del Super Bowl", riferendosi ai meme usciti dopo che il rapper era stato arrestato dall'agenzia federale che si occupa di immigrazione e frontiere, perché il suo permesso di soggiorno sarebbe stato scaduto.

Questo tweet ha scatenato un'ondata di commenti negativi verso la 26enne: alcuni hanno detto tranquillamente la loro criticandola perché sembrava ironizzasse sull'arresto di 21 Savage mentre altri non hanno posto limite alle cattiverie tirando in mezzo la battaglia di Demi contro alcol e droghe.

La stessa artista aveva twittato, prima di cancellarsi dal social: "Se venite da me per fare una battuta, cercate di usare materiale originale che non includa le droghe".

Adesso Demi Lovato ha anche il supporto di Bebe Rexha, che ha mandato forte e chiaro un messaggio ai troll che se la sono presa con la collega: "A tutte le persone che hanno parlato male di Demi, siete disgustosi".

"Attaccare qualcuno che è sobrio da sei mesi sui suoi problemi con droghe e salute mentale è una bassezza" ha aggiunto, riferendosi al fatto che Demi Lovato aveva festeggiato i sei mesi di sobrietà a fine gennaio.

La scorsa settimana, era stata Demi Lovato a sostenere Bebe Rexha quando quest'ultima aveva rivelato che alcuni stilisti si sono rifiutati di vestirla ai prossimi Grammy Awards 2019 perché "troppo grossa".

"Amo che dici quello che pensi e fai sentire la tua voce" aveva scritto Demi sotto un post della cantante di "Say My Name".

ph: getty images