Baby George va a scuola: ecco l’incredibile istituto da “ciao povery” che frequenta il principino

Il balletto è un corso obbligatorio

Il principe George è arrivato a una tappa fondamentale: il primo giorno di scuola!

 

 

L'istituto scelto - il Thomas’s Preparatory a Battersea - fa parte dell'elite delle scuole londinesi e prevede delle lezioni che negli istituti pubblici non si sono mai viste. Perché studiare per diventare re, non è un'impresa da tutti!

La giornata inizia con una stretta di mano

Non è mai troppo presto per imparare l'etichetta, quindi le lezioni inziano e finiscono con una stretta di mano e il contatto visivo con l'insegnante di turno. Entrambe competenze essenziali per chi dovrà guidare una nazione.

Il ballo è obbligatorio

Tenuto dalla prestigiosa Royal Academy of Dance, il corso di danza scolastico è obbligatorio per maschi e femmine a partire dai sette anni di età. Baby George per ora può scamparselo, visto che ha ancora quattro anni, ma presto dovrà indossare la calzamaglia e cimentarsi con il balletto.

 

 

Ma i compiti sono facoltativi

Fino agli otto anni, fare i compiti NON è obbligatorio! La scuola vuole dare importanza al tempo passato in famiglia e i genitori sono incoraggiati a lasciare che il bambino "si rilassi e non faccia niente".

I corsi doposcuola

Ci sono niente meno che 24 diversi corsi tra cui scegliere, ma non immaginarti Baby George alle prese con il punteruolo o con la plastilina: filosofia, scrittura di canzoni, poesia e golf sono tra le proposte del Thomas’s Preparatory.

 

 

L'uniforme... alla moda

Tutto ciò che il Principe George indosserà a scuola è in vendita nel famoso negozio Peter Jones nella chicchissima Sloane Square. La giacca costa 40 euro, 30 per la camicia e 25 euro per i pantaloncini. Poi le calze, rigorosamente rosse, da 8 euro e le scarpe senza lacci da 37 euro. DailyMail ha stimato una spesa di 630 euro per tutto il look, che comprende anche zaino, polo, guanti, cappello e sciarpa di lana per l'inverno. Tanto per fare un confronto, il classico grembiule usato nelle scuole italiane costa in media 15 euro.

La settimana bianca

La scuola posside uno chalet sulle Alpi austriache, dove gli studenti di cinque e sei anni vengono portati in gita scolastica per imparare a sciare.

 

 

Al posto di Cara Delevingne

Sono tante le teste celebri che hanno studiato al Thomas’s Preparatory: il principe George potrebbe sedersi allo stesso banco occupato a suo tempo da Cara Delevingne!

La mensa stellata

La scuola punta tutto sul cibo sano, senza additivi e idrogenati e con poco sale e zucchero. I piatti sono degni dei palati più raffinati, ma forse non sono ciò che i bambini sognano: agnello di ragù con aglio e erbe, sgombro affumicato su un letto di lenticchie, maiale con peperoni rossi.

La retta

Le tasse si pagano a trimestre: fino ai quattro anni sono 6mila euro a trimestre, dai sette si passa a 7.200 euro. Il pulmino per andare e tornare da scuola viene 660 euro, semrpe a trimestre. Attenzione perché anche alcuni corsi doposcuola sono a pagamento.

Cosa ne pensi della scuola da super vip  che frequenta il principe George?

Anche qui in Italia abbiamo dei rampolli che possono dire "ciao povery" e li stiamo reclutando per la seconda stagione di #Riccanza! Inizia a scoprire chi sono gli aspiranti figli di papà in #Riccanza 2 Casting: le prossime repliche vanno in onda venerdì 8 alle 12:05, sabato 9 alle 19:30 e domenica 10 alle 15:05 su MTV (Sky 133) e in streaming su NOWTV.

ph: getty images