Ariana Grande ha parlato dell’ex Mac Miller, chiedendo di non dimenticare la sua musica

Il rapper era purtroppo scomparso nel settembre del 2018

Nell'ultima intervista su Apple Music, Ariana Grande ha affrontato diversi argomenti. Ad esempio, ha smontato la connotazione sessista della parola diva e ha rivelato che aspetta il nuovo album di Rihanna quanto noi.

Ha anche parlato di Mac Miller, suo ex fidanzato e collaboratore, purtroppo scomparso nel settembre del 2018, spiegando come la musica fosse tutto per lui e chiedendo di non dimenticarsi dei suoi lavori.

"Penso che niente contasse più della musica per lui, niente - ha detto Ari - Era il tipo di persona che si sveglia e rotola nello studio di registrazione, si precipitava dal letto nello studio nella porta accanto. Niente era più importante".

"Perdere il senso del tempo e dimenticarsi di mangiare, dover ricordare a te stesso di prenderti cura di te. Lui era una persona che ha dato ogni singolo secondo dei suoi pensieri, del suo tempo e della sua vita alla musica".

"Penso che questo è evidente in ciò che ci ha lasciato, in tanti incredibili e diversi lavori. Tutto da 'Blue Slide Park', 'K.I.D.S', continuando con 'Divine Feminine', 'Swimming', 'Circles', e tutto quello che c'è stato in mezzo. Sono così un bel regalo, che io penso abbia fatto al mondo. Penso che la cosa che volesse di più è che apprezziamo la sua musica e non ce ne dimentichiamo".

Lo scorso gennaio, era uscito "Circles", sesto e postumo album in studio di Mac MillerIl disco era stato pubblicato uscito con il benestare della famiglia del rapper.

ph: getty images