Ariana Grande ha parlato degli ex Mac Miller e Pete Davidson nell’ultima intervista

Come sempre, con molta sincerità

Ariana Grande è bellissima (e quasi senza trucco) sulla copertina di Vogue America e sulle pagine del giornale ha parlato di alcuni temi che raramente affronta nelle interviste. 

La cantante si è aperta sulla perdita dell'ex Mac Miller e sulla fine della relazione con Pete Davidson.

ariana-grande-ha-pianto-piu-volte-durante-il-concerto-nella-citta-natale-di-mac-miller

Mac Miller, amico, ex fidanzato e collaboratore, era purtroppo scomparso lo scorso settembre per un'overdose. Ariana ha raccontato al magazine che tornare al Coachella da headliner quest'anno, festival dove era stata per la prima volta l'anno precedente con il rapper, è stato particolarmente difficile.

"Non pensavo neanche che sarei mai andata al Coachella - ha detto la cantante - Sono sempre stata la persona che non va ai festival e non esce a divertirsi in quel modo. Ma la prima volta che ci sono stata era per vedere Malcom (il vero nome di Mc Miller ndr) esibirsi ed era stata un'esperienza incredibile. Ci sono stata l'anno dopo e l'ho associato pesantemente a quello, è stato da paranoia mentale, elaborare tutto quello che era successo in un così breve periodo".

Embed from Getty Images

Un paio di mesi dopo essere stata al Coachella per la prima volta, lei e Mac Miller si erano lasciati. Dopo la scomparsa del rapper, Ariana Grande aveva mandato un tweet per difendersi da chi la indicava come ragione per cui Mac indugiava nelle sostanze che gli hanno tolto la vita.

La 26enne ha voluto spiegare meglio quel tweet a Vogue: "Le persone non hanno visto gli anni di lavoro, di lotta e di tentativi, o l'amore e l'esaurimento. Quel tweet è arrivato da un posto di completa sconfitta, non hai idea di quante volte lo abbia avvertito che sarebbe successo e quanto abbia combattuto quella lotta negli anni della nostra amicizia e relazione. Ma se non ne hai idea, non ti è permesso giocare quella carta, perché non sai cosa è successo. Ecco da dove veniva quel tweet".

E parlando del lutto ha aggiunto: "È qualcosa che ti consuma. Lui era la migliore persona di sempre e non meritava i demoni che aveva. Io sono stata la colla per molto tempo ma mi sono accorta che ero sempre meno 'appiccicosa'. I pezzi hanno semplicemente iniziato a staccarsi".

Ariana Grande ha continuato raccontando che dopo la fine della storia d'amore con Mac Miller, i suoi amici l'hanno invitata a passare l'estate a New York per distrarsi e lì aveva conosciuto Pete Davidson: un amore travolgente, che li aveva portati a fidanzarsi ufficialmente dopo poche settimane che stavano insieme.

ariana-grande-versioni-alternative-di-thank-u-next-se-fosse-tornata-con-pete-davidson

La star ha spiegato come sono andate le cose e perché la relazione è finita: "Ho incontrato Pete ed è stata una fantastica distrazione. È stata una cosa frivola, divertente, matta e molto irrealistica, e l'ho amato ma non lo conoscevo. Sono come un bambino quando si tratta di vita vera e un'anima antica come artista. Ancora non mi fido di me per le cose che riguardano la vita".

Come canta in "Thank U, Next", adesso è il momento di pensare a se stessa: "Non posso più rimandare di passare del tempo con me stessa. L'album è stato un momento spaventoso in cui mi sono detta: 'Devo affrontare tutte queste cose ora, basta distrazioni. Devo guarire da tutto questo".

ph: getty images