Ariana Grande dice la sua verità sui Grammy Awards 2019: ecco perché non parteciperà

"La mia creatività ed espressività sono state soffocate"

Con la schiettezza che la contraddistingue, Ariana Grande ha voluto chiarire una volta per tutte come sono andate le cose con Grammy Awards 2019.

Nei giorni scorsi era circolata la voce che la cantante di "Thank U, Next" dovesse esibirsi alla cerimonia di premiazione in programma domenica 10 febbraio e presentata da Alicia Keys, ma che la performance non fosse andata in porto per un disaccordo con i produttori dell'evento.

Secondo Variety, la cantante si sarebbe offesa dopo che i produttori dei Grammy si sarebbero rifiutati di farle cantare la ultima hit "7 Rings". Sarebbero poi arrivati a un compromesso per cui poteva inserire "7 Rings" in un medley, ma la Recording Academy che sta dietro alla premiazione avrebbe voluto scegliere al posto di Ari l'altra canzone che avrebbe interpretato sul palco.

A questo punto la 25enne si è tirata fuori dai Grammy Awards 2019, non solo non si esibirà, non parteciperà nemmeno anche se è nominata in due categorie: best pop vocal album e best pop solo performance.

Adesso l'artista ha voluto fare chiarezza, soprattutto in riferimento all'intervista del produttore dei Grammy Ken Ehrlich che ha detto a Associated Press: "Ariana sentiva che era troppo tardi per mettere insieme qualcosa", dando la colpa all'artista per la mancata partecipazione.

Ariana Grande ha risposto su Twitter, dimostrando di non aver intenzione di farsi screditare da nessuno, Grammy Awards compresi: "Ho tenuto la bocca chiusa ma adesso stai dicendo bugie su di me".

"Io posso mettere insieme una performance in una notte e lo sai, Ken. È stato quando la mia creatività ed espressività sono state soffocate da te che ho deciso di non partecipare. Spero che lo show sia esattamente come lo vuoi e anche di più". 

"Ho offerto tre canzoni diverse, si tratta di collaborare, si tratta di sentirsi supportati, si tratta di arte e onestà. Non politica, non fare favore o giochetti. Per voi è tutto un gioco, mi dispiace perché non è quello che la musica è per me".

E poi, com'è nelle sue corde, ha aggiunto un messaggio di positività spazzando via i rancori: "Spero che questo aiuti tutti a capire la mia decisione. Sono ancora grata per i riconoscimenti di quest'anno".

Vai qui per leggere la lista completa dei performer ai Grammy Awards 2019.

ph: getty images