Anya Taylor-Joy sa piangere a comando sul set, ma anche per prendere in giro i suoi amici

Talenti nascosti!

Anya Taylor Joy ha rivelato di avere un talento nascosto utilissimo per un'attrice: sa piangere a comando!

Nel salotto tv di James Corden, la star di La Regina degli Scacchi ha raccontato che non è qualcosa con cui è nata ma che ha imparato a fare: "La prima volta che ho avuto una scena di pianto in un film, non sapevo come approcciarmi. Quindi ho iniziato a pensare a tutte le cose tristi che mi sono mai successe, a partire dalla mattina stessa" ha detto la 25enne.

"Ma hanno continuato a rimandare la mia scena, quindi ho pianto per 12 ore di seguito e non davanti alla telecamera. Quando è arrivato il momento, non avevo più niente. Quindi sì, ho imparato per necessità".

Anya Taylor-Joy a Venezia 2021 - getty images

Adesso usa questa sua capacità per lavoro, ma anche per scherzare con gli amici: "Questa piccola leggera nebbia di lacrime, la faccio sempre ai miei amici - ha raccontato - È davvero cattivo ma quando sono con i miei amici e voglio prenderli in giro, a volte inizio a piangere e dico in pubblico: 'Non puoi parlarmi così in quel modo!' , per vedere cosa succede. Ma adesso non ci cascano più molto".

Anya Taylor-Joy è passata in Italia a settembre per presentare Last Night in Soho alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia. Il nuovo film che la vede protagonista è un horror psicologico che uscirà nei cinema italiani il prossimo 4 novembre.

ph: getty images