Angelina Jolie: un giudice la costringe a far vedere i figli a Brad Pitt

Il tempo che papà passa con loro non è abbastanza

La separazione dei Brangelina nel settembre 2016 era stata una delle più scioccanti del mondo dello showbiz e a distanza ormai di un anno e mezzo continuano ad arrivare nuovi aggiornamenti sul caso.

Un giudice ha infatti ordinato ad Angelina Jolie di aumentare le visite che Brad Pitt può fare ai sei figli, al fine di riparare la relazione tra papà e prole.

Blast ha riportato le motivazioni della corte: "Non avere una relazione con il padre fa male ai bambini ed è importante che tutti abbiano una relazione forte sia con la mamma che con il papà".

L'attrice dovrà dare a Brad il numero di cellulare di ogni figlio e lui potrà chiamare in qualsiasi momento voglia. Ma Angelina non potrà leggere i messaggi che si scambiano.

È stato preparato anche un programma di visite che Brad Pitt farà a Maddox, 16 anni, Pax, 14, Zahara, 13, Shiloh, 12, e i gemelli di nove anni Vivienne e Knox mentre saranno con la mamma a Londra questa estate, impegnata a girare "Maleficent 2".

Se Angelina Jolie non dovesse rispettare il volere del giudice, potrebbe perdere la custodia primaria dei figli ottenuta con il divorzio e che passerebbe quindi a Brad Pitt. La separazione tra i due sarebbe avvenuta a causa delle diverse vedute sull'educazione dei piccoli.

Intanto l'attore non sarebbe più single, nel video ti raccontiamo chi sarebbe la sua nuova fiamma:

ph: getty images