Angelina Jolie accusa Brad Pitt di essere stato violento con lei e i figli

I due attori nel 2016 avrebbero avuto uno scontro su un aereo

Prosegue la battaglia legale tra Angelina Jolie e Brad Pitt. Da alcuni documenti presentati dagli avvocati dell’attrice emergono ora delle nuove pesanti accuse nei confronti dell’ex marito.

Angelina Jolie sostiene di aver deciso di mettere fine al loro matrimonio dopo un violento scontro che sarebbe avvenuto nel settembre 2016 a bordo di un aereo che li stava portando dalla tenuta francese di famiglia, lo Château Miraval, a Los Angeles. La discussione sarebbe iniziata quando lui l'ha accusata di essere troppo ossequiosa nei confronti dei loro figli.

Secondo i documenti presentati dagli avvocati della Jolie: “Quando uno dei bambini ha difeso verbalmente la Jolie, Pitt si è lanciato contro suo figlio e lei lo ha afferrato da dietro per fermarlo. Per togliere Angelina dalla schiena, Brad si è gettato all'indietro sui sedili dell'aereo ferendo la schiena e il gomito della Jolie. I bambini si sono precipitati dentro e tutti coraggiosamente hanno cercato di proteggersi a vicenda. Prima che finisse, Pitt ha soffocato uno dei bambini e ne ha colpito un altro in faccia. Alcuni dei bambini hanno supplicato il padre di fermarsi. Erano tutti spaventati”.

I documenti sostengono inoltre che nel corso di “molte ore di tensione” sul volo, Brad “andava periodicamente sul retro dell'aereo per urlare e imprecare contro di loro” e “a un certo punto ha versato della birra sulla Jolie e in un altro momento ha versato birra e vino rosso sui bambini”.

La Jolie “ha fatto di tutto per cercare di proteggere i propri figli dal rivivere il dolore che Pitt ha inflitto alla famiglia quel giorno, ma quando lui ha intentato questa causa cercando di riaffermare il controllo sulla vita finanziaria della Jolie e costringerla a ricongiungere il suo ex marito come socio in affari congelato, Pitt ha costretto la Jolie a difendersi pubblicamente per la prima volta su questi problemi”.

Nella sua causa dello scorso giugno, Brad Pitt a sua volta aveva accusato la Jolie di aver danneggiato la reputazione dello Château Miraval, il vigneto e la casa del sud della Francia che hanno acquistato nel 2008, vendendo la sua metà a uno sconosciuto senza il suo consenso.

Una fonte vicina a Brad Pitt ha ora commentato le nuove accuse di Angelina Jolie dichiarando a People: “È incredibilmente triste che continui a rielaborare, rivedere e reimmaginare la sua descrizione di un evento accaduto 6 anni fa, aggiungendo informazioni completamente false per cercare di ottenere ulteriore attenzione per se stessa a spese della loro famiglia. Ha avuto l'opportunità di condividere informazioni con le forze dell'ordine che hanno deciso di non sporgere denuncia. Ha avuto la possibilità di condividere questo durante il lungo processo per l'affidamento, che ha portato il giudice a concedere l'affidamento 50-50 a Pitt. Ha fatto ricorso continuando a ripetere la stessa cosa, mese dopo mese con informazioni nuove e ancora false per scopi che solo lei può comprendere”.

ph: getty images