Sarahah, cos’è e perché tutti ne parlano

Un po' di chiarezza

Sarahah: tutti la vogliono, tutte ne parlano. Ma di cosa si tratta esattamente? E come funziona? Abbiamo cercato di fare il punto della situazione.

Si tratta di una nuova app che sta andando molto di moda in questo momento. Sarahah - parola araba che significa "onestà" - nasce nel 2016 per merito di Zain al-Abidin Tawfiq, uno sviluppatore saudita di 29 anni. Inizialmente l'intento era quello di essere solo un sito internet che Zain voleva condividere con alcuni amici. 

Dopo aver raggiunto un buon numero di utenti nei paesi arabi, Sarahah è stata trasformata in un app disponibile in tutti gli App Store. Da lì è iniziata a decollare in tutto il mondo! 

Attualmente è tra le app più scaricate con un totale di 15 milioni di utenti sparsi in tutto il mondo!

Arriviamo al punto: COME FUNZIONA?

In generale il meccanismo è molto semplice: Sarahah permette di mandare dei messaggi verso altri utenti restando completamente anonimi, ovvero il destinatario non potrà vedere da chi ha ricevuto il messaggio, ma potrà comunque rispondere. Se si vuole mandare un messaggio, basta cercare tra i propri contatti

Per evitare problemi di cyberbullismo legati ad insulti e minacce anonime, Zain al-Abidin Tawfiq ha assicurato che si stanno prendendo importanti misure di sicurezza per evitare il problema.