Le 15 fasi delle chat di gruppo

Succede SEMPRE, ci siamo passati tutti…

 Se sei vivo, possiedi un telefono e conosci più di due persone, è molto probabile che tu faccia parte di almeno una chat di gruppo. Il che significa che hai attraversato anche tu le 15 fasi di OGNI chat di gruppo.

Scommettiamo?

1. Si parte. Viene scelto un nome figo, una foto divertente come icona e la chat di gruppo è nata. Ma che bello avere tutti in un unico posto, oh, spassiamocela!

 

foto-chat1

2. Tutti sono in gran forma, girano dei meme esilaranti e a ogni nuovo intervento rispondono non uno o due, ma TRE compagni di chat. È tutto un grande emoji con le lacrime agli occhi dalle risate.

 

#meme #groupchat

Un post condiviso da LillY BeaN (@piercethebeannnn) in data:

3. Uh, forse va un po’ TROPPO bene. Fai fatica a star dietro a tutto quello che gli altri dicono. Provi a scrivere una risposta simpatica più velocemente che puoi, ma perdi l’attimo e non scrivi più nulla. foto-chat2 4. E poi arriva quel momento. Il momento inevitabile. Bisogna organizzare qualcosa, ad esempio una cena o una serata in centro. Qualunque cosa sia, il divertimento è finito, e lo sai. Lo sanno tutti i partecipanti: è l’inizio della fine.

 

#groupchat

Un post condiviso da @llamasinpyjamaas in data:

5. 10 minuti dopo, ti stai strappando i capelli a ciocche: è chiaramente impossibile accordarsi su data, orario e luogo, nonostante gli sforzi compiuti. Ding dong, il caos si è impadronito della vostra chat di gruppo. foto-chat36. Volano ancora i capelli, ma perché si stanno accapigliando due dei membri della chat: ognuno accusa l’altro di non essere cooperativo. Tutti gli altri cercando di mediare o abbassare i toni, mentre in realtà si preparano per il punto 7…

7. Viene creata la chat di un sottogruppo, per spettegolare dei due che stanno litigando nella chat principale. Poi un ALTRO sottogruppo, per spettegolare su quello che gli altri stanno dicendo in quel secondo gruppo. Quanti sono i gruppi a questo punto? Non lo sai. Nessuno lo sa. È come chiedere quante stelle ci sono nella galassia. Cioè, non esattamente. Ma sì, in fondo è la stessa cosa.

8. Oh, cavolo: hai postato per errore nel gruppo principale un commento sarcastico, destinato a uno dei gruppi secondari. Terribile. La cosa peggiore che ti potesse capitare nell’universo.

9. “Mary ha lasciato il gruppo”. Una frase fredda, spietata, brutale. Uno schiaffone in faccia a tutti, ma soprattutto a chi ha scritto che Mary aveva detto una roba assolutamente stupida. Indovina chi l’ha scritta quella frase?

 

#memepage #groupchat #drama

Un post condiviso da Meme page (@_fatida_) in data:

10. Dopo lunghi ed elaborati negoziati di pace nei vari gruppi secondari, Mary è pronta a rientrare nella chat principale. Ma chi deve farla entrare? Chi è l’amministratore del gruppo? Nessuno lo sa. Ah, già, è vero: è la Cate. Solo che la Cate non risponde al messaggio. Anzi, neanche l’ha letto il messaggio. Dov’è finita? Mary si offende: perché non l’hanno ancora fatta rientrare nel gruppo?

 

Hahaha....I hate group texts...acrually, group anything. #groupchat #group #grouptext #heldhostage #imoldandcranky

Un post condiviso da Nova Lord (@super_nova81) in data:

11. Passano alcuni giorni e sei tu ad andare leggermente in carogna, perché nessuno ha risposto al meme divertentissimo che hai inviato alla chat, anche se puoi VEDERE che tutti l’hanno letto e SAI che nessuno non controlla le notifiche del telefono per più di 30 minuti. Benvenuta, amica ansia: Dio, perché ti odiano tutti? Staranno di sicuro parlando male di te in un altro gruppo secondario.

 

Fucking snakes #StayWoke

Un post condiviso da Meme McQueen (@meme_mcqueen_) in data:

12. Tranne la persona che legge tutto e non risponde mai, chiaro. C’è sempre quella persona, la più odiata di ogni chat di gruppo.

13. Frena un attimo! Appena aperti gli occhi, hai trovato almeno 60 notifiche su quel meme! Prendi questo, ansia! Ma la felicità dura poco: realizzi che la conversazione sta ancora andando avanti e che non ce la farai MAI a leggere tutto, perché mentre leggi le notifiche arrivano altri post. È il circolo vizioso delle notifiche ed è impossibile sfuggirgli.

 

Me every morning #bblogger #fblogger #problems #whatsapp #groupchat #morningproblems

Un post condiviso da Claire Ross (@bankruptandbeautiful) in data:

14. Ma da dove diavolo saltano fuori tutte queste foto strane e inappropriate che ti riempiono il rullino del telefono? Volevi far vedere una foto a un’amica e ora ti guarda, comprensibilmente, come una bestia rara. Oh, già, non hai ancora controllato la chat di gruppo. Questo rende il tutto più comprensibile, ma NON per la tua amica, che è già fuggita, povera stella.

 

#meme #memedaily #memes #funny #cameraroll #groupchat

Un post condiviso da Memes☔️ (@ijzerhand) in data:

15. Eppure non ne faresti mai a meno. Viva le chat di gruppo, baby. Tranne i litigi nell’organizzazione delle serate, ok, di quello faresti a meno sì. Eccome.