FaceApp ha rilasciato dei nuovi filtri che hanno fatto infuriare Internet

#POLEMICHELLA

FaceApp, in fatto di filtri, ci ha sempre regalato soddisfazioni: se abbiamo riso fino alle sfinimento guardando le nostre foto e quelle dei nostri amici in versione più vecchia o più giovane sappiamo chi ringraziare. Ma questa volta, con il rilascio dei nuovi filtri, non è stato esattamente così. 

Di recente FaceApp ha rilasciato dei nuovi filtri che permettono di trasformare i tuoi tratti somatici in quelli tipici di altre etnie: asiatica, afro, caucasina e indiana. Sì, questo significa che questi filti colorano o sbiancano la tua pelle e cambiano elementi del tuo viso (come occhi, labbra, naso) in base agli stereotipi di razza. Inutile dire che Internet non ha apprezzato questa novità e la polemica infuria sui social

In particolare su Twitter, dove gli utenti hanno accusato FaceApp di aver compiuto un gesto razzista e offensivo. I toni non sono certo dei più tranquilli, come potete vedere da alcuni tweet. 

Dal canto suo, FaceApp si difende dicendo che questi filtri sono stati aggiunti con lo spirito di raggiungere l'uguaglianza tra le differente etnie, senza alcun intento razzista. Dichiarazioni che a quanto pare non sono bastate, dato che il CEO di FaceApp Yaroslav Goncharov ha dichiarato che presto i nuovi filtri saranno rimossi