Dark Souls III, come si accede al DLC Ashes of Ariandel

Guarda in azione Ashes of Ariandel e scopri come giocare questa espansione di Dark Souls III.

di DocManhattan

Nel mondo di Dark Souls III, per una ragione o per l'altra, non si smette dai soffrire. E per tutti gli amanti della saga Souls, il bello è proprio questo: nemici bastardi, mondo ostile, boss impegnativi, la ricetta delle Grandi Facce da Videogiocatore Soddisfatto (GFdVS) una volta che ce la fai. Se ce la fai. È disponibile da ieri per tutte e tre le piattaforme su cui è uscito Dark Souls III - vale a dire PS4, Xbox One e PC/Steam - la prima delle due espansioni previste per il gioco, Ashes of Ariandel. Ti va se ci guardiamo il suo trailer di lancio? Perfetto.

Ashes of Ariandel ti porta in una "terra gelida all’interno di un dipinto creato per accogliere le creature ripudiate". Dov'è che l'abbiamo già sentita? Per giocare questo DLC occorre avere un salvataggio di Dark Souls III sufficientemente avanzato: potrai infatti accedere a questo nuovo livello dal falò Cappella della Purificazione, nella Cattedrale delle Profondità. Incontrerai lì un NPC, parlando con il quale verrai trasportato nel mondo di Ariandel. È consigliabile avere un personaggio di livello 80-100 e il DLC si completa in circa 3 o 4 ore.

Dark Souls III DLC Ashes of Ariandel 1

Non è tutto. Il DLC include infatti anche una nuova modalità multiplayer per il PvP, Undead Matches, in cui potrai (provare a) rispedire al loro creatore digitale guerrieri e maghi dei giocatori di tutto il mondo, anche in uno scontro a squadre fino a cinque elementi. Come il calcetto, ma con molti più spadoni e scudi a torre. Per accedere a Undead Matches dovrai però prima sconfiggere un certo nemico incontrato ad Ariandel...

Dark Souls III DLC Ashes of Ariandel 2

Ashes of Ariandel è scaricabile ovviamente gratis per chi ha acquistato il Season Pass di Dark Souls III (che costa 24,99 euro), oppure singolarmente al prezzo di 14,99 euro. La seconda espansione di Dark Souls III, invece, è attesa per l'inizio del 2017. Avrai insomma ancora un sacco di tempo per morire in modo creativo nel tuo mondo dark fantasy preferito...