Castlevania, la serie animata dallo studio di Adventure Time

Stavolta forse ci siamo...

di DocManhattan

Riassunto delle puntate precedenti: i Frederator Studios, noti ai più per la popolarissima serie Adventure Time, hanno in mano da diversi anni i diritti per una trasposizione animata di Castlevania, celebre serie di videogiochi Konami nata sul primo Nintendo trent'anni fa (i primi due Castlevania sono inclusi nella playlist del Nintendo Classic Mini) e poi sbarcata su decine di altre console. Bene, perché dopo anni di attesa le cose sembrano essersi messe in moto proprio ora? Perché Adventure Time si avvicina alla sua conclusione. Beh, c'è sempre una cattiva notizia prima di una buona notizia.

castlevania symphony of the night

Non che i fan di Finn e soci non lo sapessero già. Lo scorso settembre Cartoon Network ha annunciato che nel 2018 andrà in onda la nona e ultima stagione di Adventure Time. Che faranno i Frederator Studios dopo? Il loro fondatore, Fred Seibert, ha parlato nel podcast di Nickelodeon di "un progetto basato su una serie famosissima di videogiochi che esiste da trent'anni" e di cui loro hanno "i diritti da 12 anni, senza esser mai riusciti a sfruttarli finora. Ma sono degli ottimi personaggi e una grande storia, e lo faremo". Saga di videogiochi con trent'anni sul groppone?

Bingo

Ok, ora tutti a fare il tifo per una serie animata basata su Castlevania: Symphony of the Night (PSone), con ogni probabilità il più amato dei Castlevania. Alucard, facci sognare!