10 cose sulle emoji che ti lasceranno a bocca aperta

WOW

Le emoji hanno senza dubbio cambiato il modo di comunicare degli ultimi anni. Le usiamo davvero ovunque: social, WhatsApp, chat di tutti i tipi. Le usiamo con tutti: dal fidanzato/a, agli amici, fino ai genitori e nonni. 

Studi ci dicono che le emoji influenzeranno sempre di più il nostro linguaggio, negli ambiti più disparati della nostra vita. E tu sei sicuro di sapere tutto su di loro? Ti abbiamo preparato 10 curiosità che ti lasceranno senza parole! 

01. La prima emoji è stata creata da Shigetaka Kurita nel 1999 in Giappone.

02. Il primo set di emoji era formato da 172 tipi diversi e misuravano 12x12 pixel.

04. La prima giornata internazionale delle emoji si è celebrata il 17 luglio 2014.

05. A luglio 2017 sono state quantificate 2.666 tipi di emoji presenti nella Unicode Standard List.

06. Ogni giorno 60 miliardi di emoji vengono inviate su Facebook. 

07. Tra le emoji meno usate c'è quella del cinghiale.

08. Tra le emoji più usate su Facebook troviamo in testa: l'emoji che ride con le lacrime, l'emoji con gli occhi a cuore e l'emoji che manda il bacio.

 

08. Le emoji che tutt'oggi non esistono, ma che sono le più richieste sono quella con i capelli in stile afro, il bagel e le mani che fanno il cuore.

09. L'emoji con la bocca e gli occhi spalancati in realtà non indica stupore, bensì indica chi deve stare zitto o non può parlare a voce alta.

10. Il tipo di emoji che usiamo dice molto sulla nostra personalità. Ad esempio chi usa molto spesso emoji di animali avrebbe più difficoltà a relazionarsi con gli altri.

Scopri quale emoji sei, inizia il test!

Emoji Quiz: vediamo se indovini questi!