Wonder Woman: Gal Gadot spiega perché ha detto no ai tacchi

Alla première con dei sandali bassi da 50 dollari

Se la regola è vedere sui red carpet tacchi dalle altezze vertiginose, Gal Gadot è l'eccezione che la conferma!

 

 

L'attrice israeliana è arrivata sul red carpet della prima di "Wonder Woman" (guardala con la Wonder Woman originale Lynda Carter) indossando un paio di sandali infradito con la suola praticamente rasoterra. E sono anche economici: tovati nella catena di scarpe Aldo, costano solo 50 dollari. 

 

 

 

 

Questo è il caso che fa più clamore trattandosi della première mondiale, ma Gal Gadot in realtà ha passato tutta la settimana di promozione dell'atteso film sulla supereroina (hai sentito la colonna sonora firmata da Sia?) con le scarpe basse. La sua è infatti una scelta ponderata, dietro a cui c'è una motivazione precisa.

 

 

"Lo dico da anni, voglio lanciare la moda della scarpe basse sul tappeto rosso - ha spiegato Gal Gadot a Usa Today - mi piacciono i tacchi, sono belli e sexy ma allo stesso tempo tolgono l'equilibrio, fanno male alla schiena e possiamo cadere in ogni momento. Insomma, volevo essere comoda: è la più importante première della mia vita!".  Un'ottima idea! E conosciamo qualcuno che ha già aderito al movimento "no tacchi sul red carpet", vero Kristen Stewart?

Scopri le altre novità imperdibili di oggi!

I look OMG dai red carpet

 

mgid-arc-content-mtv-it-fdedd7f2-41e3-4235-9c52-1ae7e2675f6e

 

ph: getty images